L’universo dei minori si presenta complesso e costellato di delicati momenti di passaggio, evolutivi e di crescita. La Vela offre la professionalità dei propri collaboratori nella messa a punto di un ventaglio di proposte a supporto di ognuna di queste fondamentali tappe, rivolgendo il proprio sguardo a minori e famiglie in condizione di agio e di disagio.

Spazi studio

woman-notebook-working-girlSupportano i ragazzi delle Scuole Medie (secondarie di primo grado) nello studio e nello svolgimento dei compiti. Educatori e psicologi, con competenze nei metodi di apprendimento, favoriscono la preparazione nelle aree didattiche. Attraverso la costruzione di un ambiente educativo qualificato rendiamo gli studenti più autonomi nella pianificazione delle loro attività.

LINK– Brescia

ATLAS – Nave

PUNTO STUDIO VILLA CARCINA – Villa Carcina

Assistenza all'autonomia e alla comunicazione

Gli interventi favoriscono la socializzazione e l’integrazione dell’alunno diversamente abile nel proprio percorso formativo, l’interazione con i diversi contesti – famiglia, classe, ambiente sociale – e l’apprendimento di abilità necessarie alla conquista dell’autonomia nella varie dimensioni del sé. Grande attenzione è posta nel favorire la partecipazione alle attività didattiche, mediando tra le richieste della scuola e le reali possibilità dell’alunno.

ASSISTENZA AD PERSONAM– Nave

Centri di aggregazione giovanile

Two caucasian and two african American children playing together

Rivolti ai minori dai 6 ai 10 anni che frequentano la Scuola Primaria. I CAG sono spazi educativi, alla presenza di educatori qualificati, ricchi di proposte stimolanti: promuovono la relazione tra i pari e adulti. Aperti il pomeriggio, offrono assistenza nello svolgimento dei compiti scolastici, gioco libero e laboratori, in rete con le associazioni del territorio.

CAG CALCINATO

MONDOLANDIA – Castiglione delle Stiviere (Mn)

Centri ricreativi estivi

sand-summer-outside-playing

Sosteniamo un’idea di Centro Ricreativo Estivo che coinvolge i bambini e le loro famiglie in una proposta ludico-educativa pienamente integrata con il territorio, coinvolgendo associazioni, adulti e l’ambiente circostante ricco di storia e natura.

CENTRI ESTIVI BRESCIA

con la cooperativa Tempo Libero

CENTRO ESTIVO CORTE FRANCA

Assistenza domiciliare minori

child-164317_960_720Il servizio di educativa domiciliare supporta minori inseriti in famiglie  multiproblematiche, per alcune delle quali vige un Decreto del Tribunale dei Minori. Si sviluppa nella costruzione di un progetto educativo concordato tra la famiglia, un educatore professionale e l’equipe psicosociale di riferimento. Il lavoro degli educatori è orientato a stimolare le competenze genitoriali, i processi di autonomia del minore e le relazioni sociali del nucleo nel territorio di appartenenza. Offre uno spazio di ascolto e di rielaborazione dei vissuti emotivi. In situazioni complesse, l’ADM si struttura come PROGETTO EMBLEMATICI, attraverso un intervento di equipe multiprofessionale: accanto all’assistente sociale lavorano lo psicologo di comunità, il mediatore culturale, l’etnoclinico e l’operatore transculturale.

ADM – Distretto 3 Brescia Est, Distretto 4 ValleTrompia, Comune di Desenzano

Casa di ADA

photo-1423687139767-44dfa9369f2f

Il servizio garantisce a neomaggiorenni in uscita dalle Comunità Alloggio per minori un’abitazione, come parte integrante di un percorso di accompagnamento all’autonomia. La finalità è garantire un supporto socio-educativo, materiale e relazionale. Vengono stimolate le spinte emancipative e l’acquisizione di competenze dei ragazzi per una piena assunzione delle responsabilità nella vita adulta, anche attraverso l’accompagnamento al mondo del lavoro e all’integrazione nel contesto territoriale d’appartenenza.

APPARTAMENTO – Brescia

Mediazione familiare e gruppi di parola

bigstock-close-up-of-womans-cupped-hand-45689725

Offriamo uno spazio di ascolto e confronto ai genitori che decidono di separarsi e devono trovare nuovi modi per garantire la presenza a fianco dei propri figli. La mediatrice familiare, attraverso colloqui con i genitori, aiuta a trovare le modalità più sostenibili nella gestione dei figli, a significare ai figli la scelta di separarsi e a costruire modalità di garanzia della genitorialità. Il servizio lavora con i genitori per garantire ai minori i loro legami più significativi: papà, mamma, nonni, zii. Offriamo incontri di sostegno e scambio per bambini che vivono la separazione: attraverso la parola, i racconti, i giochi di ruolo, i disegni, la scrittura, i bambini possono informarsi, fare domande, ma soprattutto esprimere sentimenti, inquietudini, paure, trovare sostegno e scambio tra pari.

in CONSULTORI FAMILIARI della Società Civitas della Valle Trompia

Incontri protetti e spazio neutro

_DSC2330

Gli incontri protetti sono attivati in presenza di un Decreto del Tribunale dei Minori che, attraverso lo Spazio Neutro, consente ai genitori e ai familiari di poter vedere uno o più figli, in quanto le visite libere risultano di pregiudizio per i minori. A vigilare e garantire gli incontri protetti c’è un educatore formato, che ha il compito di garantire la neutralità dello spazio e del tempo degli incontri, proteggere i minori da eventuali condotte pregiudizievoli dei genitori. L’operatore restituisce agli adulti alcuni elementi di osservazione sui quali lavorare per un recupero delle capacità genitoriali, tale da consentire il passaggio al domicilio e quindi alle visite libere.

Incontri protetti in VALLE TROMPIA, DISTRETTO 3 BRESCIA EST, COMUNE DI DESENZANO

Sostegno famiglie con minori

photo-1438962136829-452260720431

Il servizio si compone di una équipe multidisciplinare – psicologi, educatori di territorio, consulenti etnoclinici, consulenti familiari e mediatori linguistico-culturali – che si integrano nel lavoro quotidiano delle assistenti sociali comunali allo scopo di rispondere ai bisogni delle famiglie. L’obiettivo è fornire un supporto nella lettura del bisogno, nell’individuazione di ipotesi di intervento e nell’attivazione delle risorse territoriali.

EDUCARE – Comune di Brescia

con le cooperative Tempo Libero e Elefanti Volanti

Pepsi

sunset-hair

Acronimo di Progetto Educativo Psicologico, si occupa di pre-adolescenti, adolescenti e delle loro famiglie che, nella persistenza delle problematiche presenti da più generazioni, mostrano un’insufficiente capacità nel fare esperienza dei propri comportamenti. Il servizio prevede un operatore che, con competenze specifiche nelle dinamiche familiari e la conoscenza dei servizi territoriali, porti la propria funzione di ‘testimonianza’ negli stessi luoghi in cui questi ragazzi vivono: la casa, la scuola, i servizi territoriali. L’esperienza di accompagnamento si attua con uno stretto legame con il servizio sociale in periodici incontri di rilettura della situazione, con colloqui con la famiglia e azioni di supporto con la rete che ha in carico il minore (Comune, ASL, Neuropsichiatria, Scuola).

PEPSI BRESCIA, VALLE TROMPIA

Sostegno alle fragilità

Una risposta efficace al disagio sociale è rappresentata da una presa in carico integrata che possa sfruttare i principi del lavoro di rete. Il progetto, attraverso un’equipe multidisciplinare, mette in rete più risorse locali per diminuire il verificarsi di situazioni di fragilità familiari, non ultima quella economica e lavorativa che intervengono sovente come aggravante. Il progetto coglie gli aspetti positivi e le potenzialità di riscatto che sono presenti in ogni comunità locale, non ultima la solidarietà relazionale. Gli obiettivi: favorire l’intercettazione e la successiva presa di minori a rischio o in situazioni di disagio; sostenere progetti già attivi nell’ambito delle politiche sociali del territorio; favorire l’attivazione di progettualità specifiche; promuovere azioni sinergiche tra diversi attori di continuo monitoraggio del bisogno e delle risposte messe in campo.

TEMPORANEAMENTE VICINI – Housing temporaneo, Desenzano

Affidiamoci

Ci vuole sostegno per fare crescere un bambino. Dal 2007 sosteniamo la costituzione di reti familiari per l’accoglienza e l’affido di minori. Ci occupiamo della promozione e sensibilizzazione del territorio, del sostegno delle famiglie che decidono di fare un’esperienza d’accoglienza.

COMUNE DI BRESCIA

Minori stranieri non accompagnati

Una casa di accoglienza per minori stranieri che non hanno figure adulte di riferimento in Italia, in carico ai servizi territoriali sociali fino al raggiungimento dei diciotto anni. Un’équipe educativa segue ogni minore per costruire insieme percorsi di inserimento sociale e lavorativo alla luce dell’età del minore, della sua storia migratoria, del livello di alfabetizzazione e di scolarizzazione, delle sue capacità, aspirazioni e inclinazioni personali.
DESTINATARI Minori stranieri non accompagnati di età compresa tra i 15 e i 18 anni.
APPARTAMENTO Via S. Francesco, 2 a Nave (Bs) – 10 posti letto e ampi spazi comuni (cucina, soggiorno, sala studio, giardino)
BRESCIA